Apple potrebbe cambiare il nome di OS X in MacOS

Screen_Shot_2016-04-15_at_9.22.33_AM

Sembra che Apple stia considerando di cambiare il nome del sistema operativo dei suoi prodotti desktop da OS X a MacOS (o macOS).
Nella sezione FAQ della sezione Enviroment del sito ufficiale di apple, un paragrafo, scoperto da 9to5Mac, si riferisce ad OS X utilizzando il nome MacOS – o almeno, finché la notizia non ha invaso il web ed Apple ha cambiato il nome in OS X. Tuttavia online vi sono le prove dell’accaduto e sono state postate da fonti più che attendibili.
Secondo alcuni, si è trattato semplicemente di un errore, eppure questo cambio di nome avrebbe senso. Non solo ciò porterebbe il nome della piattaforma desktop di Apple in linea con gli altri sistemi operativi della società (WatchOS, iOS, tvOS), ma avrebbe anche più senso di OS X. La X presente in OS X non è una lettera, ma il numero romano che si riferisce al 10 ed è stata introdotta nel 2001 in connessione ad UNIX e al fatto che quella versione del sistema operativo fosse quella successiva a Mac OS 9.
Ora, siamo nel 2016 e UNIX non riveste più un ruolo tanto importante all’interno del sistema operativo e OS X si è evoluto molto dal suo lancio. Chiamare il sistema operativo desktop di Apple MacOS avrebbe più senso – soprattutto se “mac” fosse scritto in minuscolo – poiché andrebbe a creare una sorta di armonia di insieme con i nomi di tutti gli altri sistemi operativi della società.
Sicuramente, se ci sarà un cambiamento da questo punto di vista, lo scopriremo dopo la conferenza WWDC di Apple che solitamente si tiene nel mese di Giugno.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando il campo per i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.