Tutto ciò che dovete sapere prima di preordinare Oculus Rift

original-oculus-kickstarterOculus Rift è quasi arrivato nelle mani dei consumatori e molte persone si stanno facendo milioni di domande per capire se è il caso di procurarsi questo dispositivo. Raccogliendo le varie domande in rete, cerchiamo di fare una maggiore chiarezza sul tanto chiacchierato headset per la realtà virtuale.
Oculus Rift è un headset per la realtà virtuale. Con l’acquisto di un’unità si otterà l’headset che include cuffie e microfono, un sensore che traccia i movimenti del dispositivo, un telecomando Oculus Remote, un controller Xbox One e cavi USB e HDMI.
Prima di acquistare il dispositivo, fareste meglio ad assicurarvi di avere un computer abbastanza potente, che abbia Windows (almeno Windows 7), una scheda grafica prestante (minimo Nvidia GTX 970 o AMD R9 290), tre porte USB 3.0, una seconda porta HDMI e 8GB di RAM.
Oculus Rift, per il momento, si sta focalizzando soprattutto sull’esperienza di gaming, perciò se vi interessa la realtà virtuale per altri tipi di media, probabilmente riuscirete ad accontentare le vostre esigenze con un headset più economico come il Samsung Gear VR o Google Cardboard.
Non è consigliabile utilizzare l’headset in piedi, dato che quando lo indosserete non vedrete nulla dell’ambiente esterno e sarete circondati da vari cavi.
Potete utilizzare il controller Xbox per il gaming e l’Oculus Remote per le altre esperienze. Presto, comunque, arriverà anche Oculus Touch che vi permetterà di giocare con i gesti delle mani.
Molti, infine, si chiedono se possono indossare i propri occhiali da vista quando utilizzano Oculus Rift, ma qui non c’è nessuna risposta certa. Sappiamo solo dirvi che la versione per consumatori ha meno spazio al suo interno rispetto alle precedenti versioni e perciò dipende tutto dalla forma dei vostri occhiali.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.