Google Jump: per girare video in 3D a 360-gradi con facilità.

jump1Tutta Silicon Valley è interessata alle esperienze immersive, dalla realtà virtuale, ai video a 360 gradi e agli ologrammi.
Google Jump, svelato alla conferenza per sviluppatori Google I/O, si occupa di queste cose ma da un nuovo punto di vista: permettere ai creatori di contenuti di creare facilmente media per questi headsets elaborati.
Jump, attraverso il suo camera-system, offre la possibilità ai creatori di catturare video in 3D di alta qualità, relativamente senza troppe difficoltà. Relativamente, perché comunque per fare ciò, l’utente dovrà avere più fotocamere – la prima Jump camera di GoPro ne ha 16.
Jump porta le foto e i video a 360 gradi ad un nuovo livello, poiché aggiunge un effetto stereoscopico al materiale catturato, il che significa che tutto ciò che apparirà nei video e nelle foto avrà spessore e profondità, come avviene nei film in 3D.
Secondo quanto riportato da fonti che hanno assistito alla dimostrazione del prodotto, c’è ancora qualcosa da migliorare in questa tecnologia. Tuttavia, il progetto ha in se un potenziale enorme.
Le prime fotocamere Jump, chiaramente, saranno indirizzate ai professionisti, a coloro che sono già navigati nella creazione di contenuti. Coloro che investiranno i loro soldi in questa tecnologia, comunque, potranno girare impressionanti video a 360 gradi con una semplicità incredibile. Ed essendo che YouTube ora supporta i video 3D, il sistema di distribuzione per tali contenuti è già bello che pronto.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.