Cook: Apple Watch arriverà nei negozi a Giugno e presto Apple Pay sarà attivo in Cina

4Apple Watch è già virtualmente esaurito dal suo lancio avvenuto il 24 Aprile, ma le cose presto potrebbero cambiare.
Tim Cook, CEO della società, pare aver detto agli impiegati di Apple, durante un viaggio in Cina, la scorsa settimana, che i negozi Apple, inclusi quelli nel paese, inizieranno ad esporre per la vendita il suddetto dispositivo a Giugno. Il rapporto in questione, arriva direttamente da 9to5Mac.
Al momento, Apple Watch è disponibile per la vendita solamente tramite il sito ufficiale di Apple, con tempi di attesa significativi che variano dalle tre alle sette settimane.
“Non potrebbe andare meglio di così per Apple Watch,” pare aver dichiarato Cook. “Stiamo lavorando davvero duramente per produrne di più.”
Si vocifera che Apple abbia ordinato 5 o 6 milioni di Apple Watch dal fornitore cinese prima del lancio del dispositivo e che circa la metà di tale quantità fosse composta dal modello più economico dell’orologio, ovvero quello da 349 dollari.
Cook pare anche aver riferito agli impiegati Apple che il suo viaggio in Cina è stato dovuto, in parte, alla possibilità di incontrare potenziali partners per Apple Pay. Il CEO ha dichiarato che il servizio Apple Pay in Cina sarebbe avvenuto presto e, mentre i partners locali saranno totalmente diversi da quelli in America, il servizio offrirà le stesse potenzialità e funzionerà in maniera del tutto simile.
Le recenti visite di Cook in Cina mostrano quanto questo paese sia diventato importante per le strategie di mercato di Apple.
Avete qualcosa da aggiungere a questa storia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.