Apple inizia le vendite dei suoi dock per iPhones con Lightning

apple-dock-thumbSe vorreste ricaricare il vostro iPhone 6 o il vostro iPhone 6 Plus attraverso un dock e fino ad ora non vi siete fidati di dispositivi di terze parti, sarete contenti di leggere quanto segue.
Apple ha infatti appena iniziato a vendere dei dock Lightning. L’accessorio da 40 dollari è pronto per essere acquistato online o presso i negozi Apple – anche se pare essere già esaurito in diversi negozi.
Il dispositivo può ricaricare anche l’iPhone 5, l’iPhone 5S, l’iPhone 5C e l’iPod touch di quinta generazione.
La base bianca in plastica è priva di alloggi in cui infilare lo smartphone, il che significa che potrebbe funzionare anche con i futuri modelli iPhone se anche questi necessiteranno di un connettore Lightning per essere ricaricati.
Nonostante questo dock riceverà sicuramente delle meritate attenzioni, il suo arrivo non è dei più puntuali, dato che arriva ben 9 mesi dopo il lancio ufficiale dell’iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Non è neanche il più economico in commercio, essendo che alcune soluzioni di terze parti costano dai 10 ai 20 euro, tuttavia molte di queste sono progettate per funzionare con un solo modello di iPhone.
Il dock può connettersi al computer attraverso il cavo USB dell’iPhone, sia per sincronizzare i dati dello smartphone che per ricaricare la batteria – in alternativa può essere collegato direttamente ad una presa per la corrente. È possibile anche collegare delle cuffie o degli altoparlanti al dock, con un cavo 3.5 mm (non incluso) per ascoltare musica e podcast mentre il vostro dispositivo è sotto carica.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.