La strana immagine comparsa su Google Maps non è opera di Google

Android-peeing
Qualche ora fa, su Google Maps è comparsa una strana immagine raffigurante la mascotte di Android nell’atto di urinare sul logo di Apple.
L’immagine è stata avvistata nei pressi di Rawalpindi, da Team Android, visibile solo sulla mappa e non attraverso la visuale “satellite.”
Ovviamente, non c’è nulla di simile realmente, nel suddetto territorio.
L’immagine incriminata – in cima alla pagina – è subito diventata motivo di dibattito tra gli utenti dell’Internet. Perché Google avrebbe deciso di inserire un simile contenuto offensivo nelle sue mappe?
Secondo un rapporto di Mashable, comunque, un portavoce di Google ha spiegato che l’immagine incriminata è probabilmente il risultato di un utente che ha abusato di Map Maker, lo strumento che permette a chiunque di contribuire a Google Maps.
“Anche se le modifiche sono moderate, occasionalmente, informazioni inaccurate o modifiche strane riescono a passare nel nostro sistema,” ha dichiarato il portavoce di Google. “Stiamo lavorando per rimuovere l’immagine e risolvere il problema.”
Qualcuno, ha utilizzato sempre Maps per dire a Google il suo parere a proposito delle sue politiche di moderazione, utilizzando un’ulteriore immagine – visibile presso la foresta Takht Pari. Il messaggio, riporta una faccina triste ed un insulto al sistema di moderazione della società.
L’immagine – riportata in basso – è un chiaro ed ironico segnale d’allarme per Google che dovrà necessariamente controllare con maggiore attenzione i contenuti inseriti da terzi sul suo servizio Maps.
Google-Maps-policy
Avete qualcosa da aggiungere a questa storia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.