Domainsbot: motore di ricerca web 2.0 per domini liberi

null
Pochi giorni fa ho pubblicato un articolo su un The Seek, nuovo motore di ricerca semantico per la ricerca dei domini liberi. Grazie a al nostro lettore Simone, sono venuto a conoscenza di Domainsbot, un altro motore di ricerca, validissima alternativa e sopratutto di creazione italiana. Programmato anche questo in Ajax, facilita la ricerca dei domini liberi con parole simili.
A mio avviso è nettamente superiore, anche a livello di prestazioni, infatti Domainsbot controlla il doppio delle estensioni confronto a The Seek, difatti troviamo: .com, .net, .org, .info, .biz e .us.
Fonte: Geekissimo

Scritto da Angelo Tricarico

Appassionato di informatica sin da quando ero piccolo. Attratto da tutto ciò che è alimentato ad elettricità. Sviluppatore di giochi, applicazioni, software e siti web. Attualmente ricopro il ruolo di analista IT per un'importante società italiana.