Samsung alza il suo obiettivo di vendite di smartphone

Samsung Electronics, il secondo produttore mondiale di telefoni cellulari, spera di vendere fino a 25 milioni di smartphone quest’anno, alzando il suo obiettivo precedente e prevede di raddoppiare la cifra il prossimo anno. JK Shin, direttore della divisione di Comunicazioni Mobili di Samsung, ha detto ai giornalisti nella fiera IFA di Berlino che le vendite di smartphone nel 2010 saranno superiori ai 18 milioni previsti inizialmente, grazie alla popolarità del modello Galaxy S basato su Android. La compagnia si sarebbe proposta una vendita di 50 milioni di unità per il prossimo anno. “Le nostre vendite di smartphone facilmente supereranno i 20 milioni di unità quest’anno, grazie alle importanti vendite del Galaxy S che è appena uscito”. Samsung ha presentato il Galaxy S a giugno per rispondere al popolare iPhone di Apple e il suo primo smartphone, venduto globalmente attraverso un centinaio di providers, ha venduto più di 3 milioni di unità. “Galaxy S sta aprendo definitivamente il settore degli smartphone per Samsung Mobile… Sta superando le nostre aspettative”, ha detto YH Lee, responsabile del marketing di Samsung Mobile. Samsung non prevede di lanciare nuovi modelli che sostituiranno Galaxy S durante la stagione invernale di quest’anno, sperando nelle importanti vendite di questo modello. Senza dubbio alcuni investitori si stanno preoccupando che una mancanza di nuovi modelli possa recare danno alla compagnia, dato che i suoi rivali stanno preparandosi per introdurre modelli aggiornati.

Scritto da ioio10