Firefox 3 – come far funzionare i vecchi Add-ons

Se sei come me, usi firefox da un bel pò, e sei entusiasta quando viene rilasciata una nuova versione. Allo stesso tempo però, ti trattieni perché sai che alcuni plugin potrebbero non funzionare.

Io, ad esempio, uso un’estensione chiamata “Signature”, utile per salvare testi che scrivo ripetitivamente, come la firma, oppure risposte a domande frequenti.

Sfortunatamente, questo plugi-in non è compatibile con Firefox 3.0. Ciò significa che devi farne a meno? Se così fosse, non avrei scritto quest’articolo.

Nuova vita per i vecchi Add-ons

Solitamente, gli add-ons di firefox si installano da soli, basta scegliere quelli desiderati nella lista dei plug-in, cliccando su di essi. Così facendo viene scaricato un file .xpi e poi firefox fa il resto.

Bene, possiamo modificare il file .xpi e fare in modo che l’add-ons funzioni con la nuova versione di firefox ( prenderemo come esempio l’add-ons signature ).

Proviamo a scaricare l’add-ons, vedremo che il bottone è disattivato perché firefox riconosce che è per una vecchia versione del browser. Comunque, basterà scendere lungo la pagina e trovare il bottone che ci permette di vedere tutte le versioni. Ciò ti permetterà di scaricarlo, dovete cliccare col tasto destro e scegliere l’opzione “salva come”. Questo perché, così facendo, potremo avere il file .xpi sul computer per poi modificarlo.

Il file XPI è un file compresso e per aprilo basterà usare uno dei tanti programmi per decomprimere file, come WinRar. Dovete trovare il file .xpi.

Una volta aperto il file .xpi, cercate un file chiamato “install.rdf” e apritelo con un editor di testo. Io ad esempio uso Scite.

Modificate questo file modificando la riga “Max version” inserendo la versione che usate voi, ad esempio 3.1.0, e salvatelo.

Una volta eseguita questa operazione, aprite il file .xpi con firefox.

Installate l’add-ons, riavviate il browser e avrete il vostro plug-in funzionante per la vostra versione di firefox.

Scritto da Kynzo