Programmi di recupero del disco rigido

Prova a immaginare questo: hai lavorato su questo importante documento per le ultime 2 settimane, e stai per finire. La scadenza è tra pochi giorni. Salva il documento, vai a prendere un caffè e quando torni, lo schermo è nero.
Il computer si riavvia automaticamente ma ora il processo di avvio é bloccato con un messaggio simile al seguente: Nessun dispositivo di avvio, si prega di inserire un supporto di avvio. Si tenta di riavviare il computer un paio di volte, ma non si riesce a risolvere il problema. A questo punto, è importante stare calmi, niente panico! Ci puoi sperare ancora!
In primo luogo, si dovrà verificare che il problema non sia correlato a qualcos’altro se non al disco rigido. Il fallimento del controller del disco rigido potrebbe essere la causa. Si può sempre provare a cambiare il disco rigido da IDE1 a IDE2 e vedere se si risolve il problema. Se non funziona, rimuovere il disco rigido dal sistema e portarlo con voi a casa di un amico. Se non funziona neanche lì, allora sapete qual è il problema.

L’unica soluzione al vostro problema è ora quello di utilizzare un software di recupero dati, come il PC Inspector File recovery. Questa applicazione è completamente gratuita e funziona splendidamente. Mi ha aiutato una o due volte negli ultimi anni. Non farti alcuna illusione, non è perfetto, e non funziona sempre (come qualsiasi altro programma di utilità di recupero del disco rigido).

A volte, i dati non possono essere recuperati da un disco rigido rotto, a meno che non si è pronti a portare il disco in un negozio specializzato per il recupero e di pagare 1000 dollari per recuperare i dati.

Pur essendo a casa del vostro amico, installate il HD come dispositivo secondario e avviate il computer. Assicuratevi che il drive sia visto nel processo di avvio, perché PC inspector non funziona se si hanno problemi meccanici con l’unità disco o se non è più riconosciuto dal BIOS.

Andate in pcinspector.de e scaricate l’utilità. Il software supporta i file system più diffusi sul mercato: FAT 12, 16, 32 e NTFS. Per essere in grado di utilizzare PC Inspector File Recovery è necessario un sistema di Windows funzionante. Non si installa sul disco da cui si intende recuperare i dati!

Il software deve essere installato ed eseguito su una seconda e indipendente unità (Amazon.com ha molti e abbordabili hard driver se ne avete bisogno di uno!). Quando si é finito, l’utilità è molto facile da usare. Basta farsi guidare dalla vasta guida all’applicazione HTML attraverso tutte le fasi. Spero che questo piccolo disco rigido di recupero possa aiutarvi. Speriamo che l’applicazione vi permetterà di recuperare i dati.

Se dopo aver provato questo, non siete ancora in grado di recuperare i vostri dati, potete sempre chiedere ad esperti per fare il lavoro per voi. La gente di DTIData e di RAID Data Recovery Group probabilmente possono aiutarvi a ottenere i dati storici, non importa quanto l’unità sia danneggiata.

Qui ci sono le pagine specifiche sui loro siti relativi alle soluzioni per il recupero dei dati del disco rigido:

Ricordate che potete sempre usare Knoppix, distribuzione Linux. Questo CD di avvio ha la capacità di installare e leggere FAT, FAT32 e NTFS, anche quelle danneggiate. Così, anche se il vostro HD si é danneggiato,  si può sempre usare Knoppix questo per recuperare i vostri dati e una copia di backup su una chiave USB o su un secondo HD.

Knoppix può essere scaricato tramite questo mirror.

Questo sito ha delle istruzioni molto complete su come utilizzare Knoppix per recuperare i dati persi, quindi non dobbiamo scrivere su di esso.

Alcune persone sembrano pensare che se il disco rigido ha qualche problema meccanico, si può provare a metterlo in freezer per qualche ora.

Scritto da Monika6