Consigli SEO per WordPress

pubblicato in: How-To, SEO, Wordpress | 0

Chi lavora con WordPress ha una cosa in mente: consigli SEO che realmente funzionano. E ci sono molti consigli che ti porteranno ad un’ ottimizzazione eccellente, la quale conduce a un sacco di traffico; E questa è la base per qualsiasi sito o blog di successo.

Cominciamo. Sembra semplice, ma molti utenti di WordPress non si rendono conto che stanno bloccando i motori di ricerca per caso. Come può accadere questo? E ‘nelle impostazioni. Quindi, prima di cominciare, vai nel tuo pannello Admin, vai su “privacy> Opzioni” e assicurati che sia impostata su: “Vorrei che il mio blog fosse visibile a tutti”. Okay, ora che hai fatto in modo che l’impostazione è settata nel giusto modo, diamo un’occhiata ad alcuni importanti suggerimenti SEO WordPress.

Una delle caratteristiche più importanti dei blog è quella di poter commentare i contenuti; alcuni limitano l’uso dei commenti ai soli registrati, altri levano completamente la possibilità di commentare gli articoli, e tutto questo è sbagliato, poiché agli occhi di google bot e di altri motori di ricerca ogni nuovo commento vuol dire materiale nuovo; ciò implica una nuova visita del google bot, ad esempio, sul tuo sito.

Per assicurarsi di attivare i commenti, accedere al centro di amministrazione e andare su “Opzioni”. Assicurarsi che l’opzione “Gli utenti devono essere registrati e loggati per commentare” non sia impostata su off.

Anche se è divertente e a volte anche terapeutico scrivere su qualsiasi cosa si abbia in mente, ciò non giova al forum, il quale deve avere un tema. Se il vostro blog non ha un tema, anche i motori di ricerca non sapranno dove collocarvi.

Errori presenti nel vostro blog possono essere causa di un basso posizionamento del vostro blog, quindi cercate, quando andate a modificare/aggiungere plugin e/o temi, di fare molta attenzione.

Inoltre è importante inserire anche immagini in un blog oltre al testo, magari con delle parole chiave, che vi permetteranno di essere trovati dai motori di ricerca di immagini.

Un altro utilissimo consiglio è quello di usare i ping, come Ping-o-matic, quello di default. Questi ping informano i motori di ricerca nel momento in cui vengono inseriti nuovi contenuti nel tuo blog o vengono modificati.

Lascia una risposta