Microsoft, licenziamenti in vista dopo il flop del Kin

A rivelare la notizia sarebbero stati sia il New York Times che Techflash, secondo i quali la  Microsoft sarebbe determinata ad effettuare dei tagli sul personale: tuttavia, si tratterà di una manovra molto più piccola di quella che, nel bel mezzo della crisi economica, aveva condotto al licenziamento di 5.000 unità nel personale. Anche se la prima impressione è quella che si tratti del risultato del disastro del Kin, progetto che, ricordiamo, è stato cancellato subito dopo la commercializzazione, non bisogna dimenticare che l’azienda di Redmond sta entrando in un nuovo anno fiscale, ovvero si trova nel periodo migliore per tagliare il personale e concentrarsi su eventuali nuove strategie. E, con il progetto Pink finito letteralmente nel cesto dei rifiuti per non essere riuscito ad impressionare nemmeno i teenager per i quali era stato progettato,  i componenti del team di sviluppo degli smartphone Kin sono i principali candidati al licenziamento.

Scritto da mick