Scoperta una falla in Windows XP, attaccati già oltre 10.000 sistemi

Negli ultimi giorni Micrsoft ha messo in guardia gli utenti che utlizzano ancora Windows XP che il numero di attacchi al vecchio OS sta aumentando rapidamente a causa di una vulnerabilità critica presente nel centro di supporto e aiuto di Win Xp SP2, SP3 e Windows 2003 SP2. Tale vulnerabilità consente l’esecuzione in remoto di codice malevolo. La segnalazione è stata fatta da un ricercatore di Google del reparto Senior Security che dopo aver identificato la falla ha anche divulgato un codice dimostrativo per spiegare come sfruttarla. Ormandy , il ricercatore di cui parlo, ha dichiarato che il suo gesto è stato fatto per spingere Microsoft a prendere provvedimenti, ma fatto sta che ha messo a rischio la sicurezza di oltre 10.000 sistemi che sono stati attaccati a partire dal 15 giugno, cioè solo pochi giorni dopo la segnalazione del problema.

Microsoft ha dichiarato di essere al lavoro su una patch risolutiva, nel frattempo per proteggersi da questo tipo di attacco è necessario effettuare una procedura non semplicissima che potete trovare qui

Scritto da Mar88