AT&T collaborerà con le autorità riguardo la breccia nella sicurezza dell’iPad

AT&T ha annunciato in una lettera ai clienti che citerà a giudizio i trasgressori della legge. La settimana scorsa l’FBI aveva aperto un’indagine sull’infrazione della sicurezza. La falla, di cui ha scritto per primo il sito Gawker, è nata quando un gruppo autodenominato Goatse Security ha rubato i dati degli abbonati di AT&T e iPad, ottenendo una lista di indirizzi email che includeva celebrità e politici. AT&T, che possiede i diritti esclusivi negli Stati Uniti per l’iPad e il popolare iPhone, ha riconosciuto la violazione di sicurezza, però ha segnalato che la breccia è stata corretta e che sono state esposti ai pirati informatici solo gli indirizzi di posta elettronica.

“Le password, le informazioni sugli account, i contenuti delle email e qualunque altra informazione personale non sono state mai a rischio. I pirati informatici non hanno avuto accesso a comunicazioni o reti di dati di AT&T o iPad. Il servizio 3G di AT&T per altri dispositivi non è stato intaccato”, ha affermato AT&T.

Scritto da ioio10