Il team di OurMine riesce a compromettere l’account del CEO di Twitter

postato in: Curiosità, Hacking, Internet, News | 0

klfyh

L’account di Jack Dorsey, il cofondatore e attuale CEO di Twitter è stato hackerato.
Dorsey ha dichiarato che, Sabato mattina, il suo account Twitter è stato improvvisamente compromesso dagli hackers.
Circa alle 2:50 di mattina, secondo un rapporto di Engadget, gli hacker che operano utilizzando il nome OurMine, sono riusciti ad entrare nell’account Twitter di Dorsey e ad impossessarsene, postando il messaggio “Hey, siamo OurMine, stiamo testando la tua sicurezza.”
Nel messaggio troviamo anche un collegamento al sito web del gruppo e ad un video Vine nel quale viene mostrato il nome del team ed un’immagine ritraente una figura incappucciata.
A differenza di altri hackeraggi su Twitter di profili importanti, questo ha avuto una vita relativamente breve essendo che il messaggio è stato rimosso dalla pagina di Jack Dorsey dopo poco meno di un’ora.
Nello stesso arco di tempo, il team di OurMine ha riservato lo stesso servizio ad altri nomi importanti in ambito tech, hackerando l’account Twitter di Marissa Mayer (CEO di Yahoo) e di Vinod Khosla (fondatore di Khosla Ventures, Sun Microsystems, Range Fuels e Daisy Systems).
Il fatto che il team di OurMine sia riuscito a compromettere l’account del CEO di Twitter, comunque, dovrebbe far riflettere gli utenti del social  sulla sicurezza. Non solo è consigliabile di utilizzare password più complicate, ma sarebbe anche utile cambiare le stesse, regolarmente. Nel dark web, secondo i rapporti, sono infatti in vendita circa 33 milioni di password per gli accounts di Twitter.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando il campo per i commenti.

Lascia un commento