#GunsOut: la campagna media per eliminare le armi dai campus americani

postato in: Altro, Curiosità, News | 0

hgh

Se sui social network avete amici stranieri, potreste aver visto delle loro foto con i bicipiti in mostra. Alcuni di loro, potrebbero non essere semplicemente degli appassionati di fitness, ma potrebbero invece aver deciso di abbracciare una campagna avviata dall’organizzazione DoSomething.org per eliminare totalmente le pistole all’interno dei campus.
Promossa dall’organizzazione DoSomething.org, la campagna #GunsOut, prevede che gli studenti americani postino delle foto utilizzando i social media. Nelle foto, gli studenti devono flettere le braccia come per mostrare i muscoli e scrivere “Queste sono le uniche armi che voglio nel campus.” Questo è uno sforzo per rendere il mondo partecipe del problema e per portare le università a firmare la lettera ufficiale di DoSomething.org creata in collaborazione con The Campaign to Keep Guns Off Campus che mira proprio ad eliminare le armi dalle strutture scolastiche.
Circa 400 di 4,500 college ed università hanno già firmato la lettera.
Anche se l’introduzione delle armi nei campus è stata decisa proprio per una maggiore sicurezza degli studenti, la gente non si sente al sicuro proprio per via della presenza di armi. La campagna sta dimostrando proprio quanto la gente sia contraria a questa legge e anche se probabilmente non cambierà molto a livello legislativo, sta sicuramente mandando un messaggio importante alle autorità competenti.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando il campo per i commenti.

Lascia un commento