Safari bloccherà i contenuti Flash in macOS Sierra

gfgf

Il team di sviluppo di Google Chrome ha annunciato a Maggio che il browser avrebbe iniziato ad interrompere il supporto per i contenuti Flash senza chiedere l’approvazione ai suoi utenti, escludendo solo alcuni siti come YouTube e Facebook.
Ora, con l’arrivo di macOS Sierra, il browser Safari di Apple ha deciso di seguire una linea simile, ma si sta portando un passo avanti. Safari rimpiazzerà i contenuti Flash con contenuti HTML5 dove possibile e invece, dove non lo sarà, bloccherà semplicemente tutti i contenuti Flash finché gli utenti non li approveranno esplicitamente.
La decisione è stata illustrata da Ricky Mondello, sviluppatore Apple, in un post sul blog ufficiale WebKit.
“Sui siti web che offrono implementazione di contenuti sia Flash che HTML5, gli utenti fruiranno automaticamente dell’implementazione HTML5, la quale offrirà loro delle performance migliori e una maggiore durata della batteria,” ha scritto Mondello.
A differenza di Chrome, Safari non avrà una “whitelist” di siti dove Flash sarà abilitato.
“Queste condizioni e i loro benefici si applicano equamente a tutti i siti web; Safari non include alcuna lista di eccezioni,” ha aggiunto lo sviluppatore.
Essendo che, quasi tutti i browser più importanti tranne Edge e IE di Microsoft, bloccheranno Flash entro la fine dell’anno (Firefox lo ha già bloccato a Luglio 2015), gli sviluppatori che utilizzano ancora la piattaforma faranno meglio a sostituire i propri contenuti Flash, con contenuti HTML5.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.