Twitter offre la possibilità di autocitarsi, ma i suoi utenti desideravano un’altra opzione

fgghgh

Sembra che Twitter non riesca proprio a farne una buona per i suoi utenti.
In una mossa che renderà contente tutte le personalità più narcisiste, Twitter ora vi permette di ritwittare i vostri stessi post sul social, il che sicuramente può essere utile per qualche motivo, ma pare che non sia ciò che gli utenti della piattaforma desideravano maggiormente.
Twitter ha annunciato questo cambiamento da poco – ritwittando, per l’appunto, un suo stesso tweet.
Precedentemente era possibile ritwittare solamente i post scritti da altri utenti/accounts, mentre era impossibile eseguire la stessa azione con i propri tweets.
Naturalmente, le reazioni alla novità non hanno tardato ad arrivare su Twitter e, purtroppo per il social network, pare che la maggior parte dei suoi utenti non sia poi tanto contenta della nuova funzionalità.
Secondo gli utenti del noto social network, ciò che manca davvero sulla piattaforma non è un tasto per autocitarsi, ma un tasto per la modifica dei post.
I post di lamentela sul social network sono tanti e, per quanto esilaranti, portano l’attenzione su quella che secondo alcuni è una totale disattenzione da parte della società a quelle che sono le richieste e le esigenze dei suoi utenti.
Questo tuttavia, non è totalmente vero. Recentemente – anche se in ritardo – Twitter ha risposto alle lamentele riguardo il limite di caratteri per Tweet, dando agli utenti la possibilità di scrivere post un po’ più lunghi.
Cosa ne pensate del tasto per ritwittarsi e delle lamentele ad esso collegate? Rispondete utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.