Google e Lenovo lanciano Phab2 Pro, il primo smartphone Project Tango

jhkjh

Lenovo ha appena svelato il nuovo Phab2 Pro, il primo smartphone Project Tango, durante l’evento Tech World della società tenutosi a San Francisco. Lo smartphone arriva più di due anni dopo che Google presentò al mondo Project Tango, il suo sforzo sperimentale di portare funzionalità prettamente da computer su smartphones e tablet.
Oltre alle tipiche fotocamere e sensori che troviamo su vari smartphones, i dispositivi Tango contengono sensori di movimento e profondità, oltre a software computer vision, per creare esperienze di realtà aumentata impossibili da ottenere con altri dispositivi.
Phab2 Pro ha delle dimensioni notevoli. Il suo display Quad HD è un 6.4 pollici e sembra anche che sia leggermente pesante.
L’handset ha una fotocamera 16MP 4K-ready, 4GB di RAM, doppio slot per SIM e un processore Qualcomm Snapdragon 652 octa-core. È disponibile in due varianti cromatiche: champagne gold e gunmetal gray. La memoria per l’archiviazione è di ben 64GB ed è espandibile via microSD.
Lo smartphone ha perciò delle caratteristiche che non lo faranno sfigurare davanti ad altri smartphones di punta, ma a differenza di essi, avrà un prezzo ragionevole, ovvero circa 499 dollari. La vendita del dispositivo è prevista per il mese di Agosto.
Esistono già 100 applicazioni che supportano le funzionalità di Tango in Google Play, inclusi giochi che utilizzano la realtà aumentata. Pare che il gaming sarà uno dei punti sul quale Tango intende mirare maggiormente.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Rispondete utilizzando il campo per i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.