Asus svela tre nuovi smartphones Android per la linea ZenFone

as

Asus ha appena presentato tre nuovi smartphones Android, lo ZenFone 3, lo ZenFone 3 Deluxe e lo ZenFone 3 Ultra.
Tutti e tre i modelli di smartphones svelati da Asus, condividono un design identico ed hanno una scocca metallizzata, ma le dimensioni di questi dispositivi sono molto diverse tra loro.
Lo ZenFone 3 Deluxe è forse il dispositivo più interessante della linea, con il suo display 5.7 pollici full HD, una fotocamera posteriore da 23 megapixel, un processore Qualcomm Snapdragon 820, GPU Adreno 530, 6GB di RAM e scanner per impronte digitali.
Il più piccolo della linea, lo ZenFone 3, si posiziona nella fascia media: ha un display da 5.5 pollici, full HD, una fotocamera dorsale da 16 megapixel, un processore Qualcomm Snapdragon 625 e fino a 4GB di RAM.
Il modello Ultra è invece una specie di via di mezzo tra gli altri due, ed ha un processore Qualcomm Snapdragon 652, fino a 4 GB di RAM, una fotocamera posteriore da 23 megapixel e uno scanner per impronte digitali. Il display dello ZenFone 3 Ultra è sempre full HD, ma la sua grandezza è pari a 6.8 pollici, il che lo rende il più grande smartphone Android creato fino ad ora. Grazie alle sue dimensioni, Asus ha potuto includere in esso un’enorme batteria da 4,600mAh.
Altre caratteristiche degne di nota, condivise da tutti e tre i dispositivi, sono l’altoparlante 5-magnet e il supporto per l’audio ad alta risoluzione.
Cosa ne pensate dei nuovi smartphones Asus? Rispondete utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.