Come proteggersi dalle radiazioni degli smartphones

postato in: Altro, Curiosità, How-To, News | 0

ahdjk

Nonostante siano stati pubblicati diversi rapporti secondo i quali i cellulari non sono particolarmente pericolosi per gli esseri umani, in molti continuano a preoccuparsi per l’esposizione alle radiazioni e la possibilità di sviluppare un cancro.
Se siete tra queste persone, ci sono delle piccole cose che potete fare per stare più tranquilli.
Forse non lo sapete, ma esistono delle cover per smartphones, le quali sono in grado di bloccare parzialmente le radiazioni emesse dai dispositivi. Società come Pong e RF Safe, offrono custodie protettive in grado di ridurre le radiazioni per diversi modelli di smartphones. Sui siti delle società potrete trovare anche le prove di quanto dichiarato dalle stesse e pare anche che le cover non interferiscano con la vostra connessione.
Un trucchetto per ridurre le radiazioni quando il cellulare non vi serve, è di attivare la modalità Aereo. Ovviamente, con questa modalità non potrete usufruire di diversi servizi, tuttavia, quando non volete essere disturbati da nessuno e non avete bisogno di utilizzare lo smartphone, potete attivarla e ridurre sia le radiazioni che il consumo della batteria. La modalità Aereo vi permetterà di ricaricare anche più velocemente lo smartphone, se la attiverete quando il dispositivo è in carica.
Potete utilizzare apps come Tawkon per controllare le radiazioni emesse dallo smartphone e passare alla modalità Aereo quando vi sembrano particolarmente alte.
Infine, per tenere lo smartphone lontano dal volto, vi basterà comprare degli auricolari con microfono incluso, i quali vi permetteranno di utilizzare chiamate e messaggi (con la funzione dettatura) anche senza dover guardare lo smartphone.
Avete qualche altro consiglio da aggiungere alla lista? Scriveteci utilizzando i commenti.

Lascia un commento