Panasonic mostra un nuovo esoscheletro per il lavoro in fabbrica

tecno_esoscheletropana.jpg_415368877

Per anni, il Giappone ci ha mostrato diversi tipi di esoscheletri progettati per il supporto degli anziani, per vari tipi di handicap e per aiutare i lavoratori.
Tuttavia, tranne che per qualche dimostrazione, raramente vediamo questi esoscheletri in funzione durante i lavori per i quali sono stati progettati, come ad esempio nelle fabbriche.
Un nuovo video di Panasonic rimedia a questa mancanza mostrando uno dei primi video in cui possiamo vedere un’intera squadra di lavoratori utilizzare degli esoscheletri per svolgere al meglio alcuni compiti.
Per quanto possa sembrare fantascienza, ciò che viene mostrato nel video (cliccate qui per vederlo) è semplicemente il futuro reale che il Giappone potrebbe decidere di abbracciare per il lavoro in fabbrica. L’esoscheletro mostrato nel video si chiama Assist Suit AWN-03, ha una batteria che dura fino ad otto ore e secondo quanto dichiarato dalla società, è leggero e semplice da indossare.
La società afferma anche che questo esoscheletro possa ridurre gli sforzi a carico della schiena quando si sollevano oggetti pesanti. Molto probabilmente, in futuro, il lavoro in fabbrica verrà semplificato ulteriormente grazie a dei robot progettati per essere d’aiuto a svolgere determinati compiti. Per il momento possiamo solo restare piacevolmente stupiti davanti ad un progetto che non mira a sostituire il lavoro umano, ma punta a renderlo più semplice e meno faticoso.
Nel video, verso la fine è anche possibile ammirare un altro esoscheletro, ovvero il PLN-01 Ninja, il quale potrebbe arrivare presto nelle strade giapponesi.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Rispondete utilizzando i commenti

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.