KeRanger: un ransomware su OS X di Apple

pubblicato in: Apple, Curiosità, Hacking, Internet, News, Software | 0

1Il ransomware è un malware particolarmente malevolo: dopo aver infettato il vostro computer, cripta i vostri dati e si rifiuta di darvi l’accesso ad essi a meno che non paghiate una certa somma di denaro. La maggior parte delle volte, a meno che non si abbia un backup dei files, pagare è l’unico modo per riavere indietro i propri dati.
Ora, secondo la società di sicurezza Palo Alto Networks, è stato scoperto il primo ramsonware funzionante su OS X di Apple.
Il malware giace all’interno della versione 2.90 del software Transmission, un’app BitTorrent. Dopo tre giorni dall’installazione, il malware cripta i dati nel sistema infetto e chiede circa 405 dollari per sbloccarli.
La versioni infette di Transmission sono state scoperte il 4 Marzo e chiunque abbia scaricato Transmission 2.90 intorno a quella data potrebbe aver permesso al malware KeRanger di infettare il sistema OS X.
Transmission ha rilasciato subito una nuova versione del suo software, la 2.92, che dovrebbe essere priva di malware.
Il fatto che il malware sia trasmissibile attraverso un’app certificata da Apple pare strano, tuttavia il sito web di transmission potrebbe essere stato hackerato al fine di inserire tale malware nell’installer del software.
Malware simili sono comparsi in passato su computers Windows ed altri sistemi operativi, ma mai in OS X. A Febbraio, un malware simile ha bloccato i computer di un’ospedale ad Hollywood e l’ospedale ha dovuto pagare ben 17,000 dollari per riavere accesso ai propri dati.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Lascia una risposta