HTC ha venduto 15,000 Vive in soli 10 minuti

htc-vive-product-1L’headset VR HTC Vive sta vivendo davvero un ottimo inizio.
Secondo un rapporto di Shen Ye di HTC, i preordini per il Vive (800 dollari), hanno avuto un successo sorprendente. Pare infatti che entro i primi 10 minuti, HTC abbia venduto ben 15,000 unità.
I primi headset Vive e i controllers verranno spediti il 5 Aprile. Coloro che effettueranno un preordine adesso, invece, non riceveranno il dispositivo prima di Maggio.
HTC potrà avere i suoi problemi nella vendita di smartphones, ma apare che con questo suo nuovo dispositivo per la realtà virtuale si sia già conquistata un interesse spropositato da parte del pubblico.
Questo successo iniziale di HTC è anche una buona notizia per l’intera industria realtiva alla realtà virtuale, poiché ci mostra un mondo pronto ad abbracciare questa novità ed entusiasta davanti alla possibilità di mettere le mani su un headset VR.
Oculus VR di Facebook lancerà il suo Oculus Rift il 28 Marzo. Rift costerà 200 dollari in meno rispetto al Vive e includerà un controller Xbox One. Oculus VR intende di iniziare a spedire le prime unità dei controllers Oculus Touch verso la fine dell’anno.
Nonostante Facebook ed Oculus VR non abbiano ancora annunciato i numeri delle vendite relativi ai preordini di Oculus Rift, siamo sicuri che non saranno da meno rispetto a quelli di HTC Vive. I preordini per Oculus Rift effettuati ora, verranno evasi solamente a Giugno – quindi probabilmente anche per questo dispositivo, la domanda del pubblico è stata molto alta.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando il campo per i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.