Gli smart glasses di Epson renderanno più semplice l’utilizzo dei droni

Epson-Moverio-BT-300-660x350Far volare un drone è un’impresa difficile, ma con gli smart-glasses Moverio BT-300 di Epson diventerà tutto più semplice.
Annunciati durante il Mobile World Congress, i BT-300 di Epson sono gli occhiali intelligenti più piccoli, leggeri e sottili mai inventati. La società ha iniziato a vendere smart-glasses Moverio dal 2011.
Comparati con i primi Moverio di cinque anni fa, il nuovo paio di occhiali intelligenti è più leggero del 72%. La loro montatura è più sottile e leggera e, per quanto non sembrino degli occhiali normali, sembrano essere più comodi di molti altri smart-glasses.
Le due lenti sono state aggiornate da display LCD a display Si-OLED (OLED in silicone). Il risultato di questo cambiamento è che la qualità di immagine ora corrisponde ad una risoluzione HD (1,280 x 720). Tutto vi apparirà più luminoso e avrà dei contrasti più alti, con i nuovi Moverio.
Anche la fotocamera sul lato degli smart glasses è migliorata, passando da una qualità VGA ad un sensore da 5 megapixel.
Separatamente, racchiusi in un piccolo dispositivo tascabile, abbiamo un processore Intel Atom, una batteria e dei pulsanti per i controlli manuali. Il dispositivo è alimentato da Android 5.1 Lollipop e sul piccolo gadget per i comandi troviamo dei tasti basati proprio sul sistema operativo.
A differenza di Google Glass, i Moverio hanno sempre mirato alla forza lavoro più che al cliente generico, ma questo nuovo modello pare possa aiutare a controllare i vostri droni in maniera più semplice, mostrando ciò che “vede” il drone con la sua fotocamera direttamente sulle lenti degli occhiali.
Gli smart glasses BT-300 saranno disponibili nel mese di Ottobre e costeranno poco più di 800 dollari.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.