Droni e Gaming: una combinazione possibile

318803I droni rappresentano un argomento abbastanza controverso, tuttavia restano tra i dispositivi tech più desiderati dagli adulti e anche dai bambini.
Uno dei più grandi trend di quest’anno alla Toy Fair è stato proprio quello dei droni per bambini. Questi droni includono un livello maggiore di intrattenimento, una contaminazione gaming che permette ai bambini di imparare ad utilizzare i droni giocando. I droni per bambini sono accompagnati da delle apps ed includono elementi di realtà aumentata oltre a tecnologie innovative. Questi dispositivi sono resi più sicuri grazie a degli speciali rivestimenti che mirano ad impedire spiacevoli incidenti.
Tra quelli presentati alla Toy Fair di quest’anno, troviamo Air Hogs Connect, che può trasformare virtualmente la vostra stanza in un’area di missione tattica attraverso un’app; REV Air, accompagnato da una macchinina radiocomandata con la quale può iniziare veri e propri combattimenti; Lumi che può seguirvi ovunque andiate e vi permette di giocare a videogames musicali in cui controllerete il drone a ritmo di musica (in modo simile a Guitar Hero); Sky Viper Hover Racer vi permetterà invece di creare una sorta di “percorso personalizzata” nel quale potrete far gareggiare il vostro drone contro quelli dei vostri amici.
I prezzi di questi droni variano dagli 80 fino ad un massimo di 150 dollari e saranno tutti disponibili in Autunno.
Cosa ne pensate di unire l’esperienza di gaming a quella di controllare un drone? Diteci la vostra utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.