Microsoft stila un accordo da 250 milioni di dollari con SwiftKey

swiftkey-thumbMicrosoft sta chiudendo un altro accordo importante per un’altra nota app di produttività.
Gli ultimi rapporti emersi nella rete hanno riportato che la società è vicina a chiudere un accordo con SwiftKey, una società londinese che ha prodotto la famosa e omonima app tastiera.
Secondo Financial Times, “Microsoft pagherà circa 250 milioni di dollari per la società.”
SwiftKey è una delle tastiere più note sia per iOS che per Android, ma pare che Microsoft sia più interessata alla società per le sue intelligenze artificiali, piuttosto che per le sue tastiere. Microsoft ha infatti già una tecnologia personalizzata per tastiere, la quale porta il nome di WordFlow e che nelle prossime settimane farà il suo debutto su iOS.
Inizialmente, un rappresentante di Microsoft ha rifiutato una richiesta di commento sull’argomento da parte di Mashable. Anche Joe Braidwood, CMO di SwiftKey ha seguito la stessa politica.
La tastiera SwiftKey è nota per la sua capacità di predirre il testo digitato, poiché è in grado di memorizzare con cura le abitudini dell’utente nel tempo, incluso lo slang e gli emoji più utilizzati. La società ha anche concesso la sua licenza a Samsung, la quale utilizza SwiftKey nei suoi dispositivi Galaxy.
L’anno scorso la società ha rilasciato SwiftKey Neural Alpha, un’app sperimentale per Android che utilizza reti neurali, un tipo di intelligenza artificiale ispirata al cervello umano, in grado di fare predizioni ancora più accurate.
Nonostante il riserbo iniziale, ora l’accordo delle due società è stato confermato sia da Microsoft che da SwiftKey.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.