Cosa dobbiamo aspettarci dal CES 2016?

Tech-Trends-EditCon il CES 2016 alle porte, iniziano anche i pronostici su quali tecnologie verranno presentate durante lo show tecnologico.
Lo stage è già pronto e sono stati fatti già molti annunci a riguardo. Vediamo assieme cosa possiamo aspettarci dal CES 2016.
Sappiamo che ci vorrà ancora un po’di tempo per avere una macchina in grado di guidarsi da sola, tuttavia le novità in questo campo non mancano. Durante il CES pare verrà presentata la Chevy Bolt, un’automobile elettrica abbordabile. Altri noti produttori di automobili presenteranno nuove soluzioni per un pilota automatico, mentre Faraday Future presenterà un nuovo concept di automobile che mira ed entrare in competizione diretta con Tesla.
Il debutto di Oculus Rift è imminente, in giro ci sono già i primi video a 360 gradi e in commercio vi sono già dei viewers come Google Cardboard. Sicuramente durante questo CES vedremo la versione finale di Oculus Rift e potremo guardare da vicino molte novità in questo campo che ormai ha monopolizzato l’interesse del web.
Nonostante le controversie, sia i droni che gli hoverboards avranno la loro porzione dello show – il loro successo, infatti, continua a crescere.
Al CES saranno presenti sia Netflic che Youtube, perciò possiamo aspettarci sicuramente delle novità in ambito di streaming video.
Una porzione dello show verrà dedicata anche ai dispositivi della smart home, precisamente al modo in cui questi, se connessi tra loro, possono rendersi ancora più utili.
Infine, una vetrina degna di nota sarà quella dell’Internet of Things, nella quale dovrebbero essere mostrati i dispositivi indossabili, enfatizzando sull’utilità che questi possono avere nel tenere sotto controllo parametri relativi alla salute.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.