Quali precauzioni prendere per il vostro nuovo hoverboard

segway_3449960bAvete appena comprato il vostro hoverboard – o vi è stato regalato – e vi state probabilmente chiedendo se il vostro dispositivo esploderà, se potete guidarlo ovunque o no e così via.
Prima di salire a bordo del vostro nuovo dispositivo a due ruote, fareste meglio a prendere dei piccoli accorgimenti.
Prima di tutto, controllate che il vostro hoverboard sia originale e che sia stato prodotto da un marchio affidabile. Evitate di acquistare questi dispositivi a poco, su eBay o Alibaba (dove si trovano molte imitazioni cinesi) e rivolgetevi invece ai siti ufficiali dei produttori come Swagway, PhunKeeDuck, IO Hawk e Razor. Se comprate da Amazon, assicuratevi che il venditore sia il prduttore dell’overboard e non un venditore di terze parti.
In secondo luogo dovrete accertarvi di poterlo guidare liberamente. Per esempio, gli hoverboard non possono essere utilizzati nelle strade di New York e nel Regno Unito – anche se molte persone, a New York, pare li stiano utilizzando lo stesso nelle piste ciclabili. Vi sono anche diversi college che hanno bandito i dispositivi. L’unica soluzione, è prendere un po’ di coraggio e chiedere direttamente al dipartimento di polizia locale se è possibile guidare un hoverboard nelle strade della vostra città o no.
Gli hoverboards sono progettati per essere utilizzati su superfici piane: evitate di fare giochetti e di far assorbire troppi urti a questi dispositivi, poiché anche questo potrebbe causare problemi alla batteria e portare ad un incendio.
Non mettete gli hoverboards sotto carica di notte e soprattutto non portateli sugli aerei. Alcune compagnie aeree permettono di imbarcarli, magari separando il corpo del prodotto dalla batteria, ma anche in questo caso, dovrete informarvi bene prima di decidere di portarne uno con voi in viaggio.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.