Google presenta una serie di video-spettacoli a 360 gradi

imagesI video a 360 gradi stanno diventando sempre più comuni nell’Internet ed è facile ormai imbattersi in questi tipi di contenuti mentre si naviga.
Google si sta immergendo sempre di più nella realtà dei video a 360 gradi ed ha presentato una serie di video immersivi chiamati “Performing Arts,” attraverso il suo sito web Google Cultural Institute.
I video in questione riguardano il teatro, l’opera, l’arte, la musica e la danza. Ognuno di questi suggestivi videoclip mette lo spettatore all’interno della stanza in cui gli artisti stanno dando forma al loro spettacolo: come se fosse l’unico spettatore.
Google si riferisce a questi video come ad esibizioni virtuali ma, per il momento, i video sono progettati per essere visualizzati da un browser più che attraverso un headset per la realtà virtuale. L’esperienza, in breve, è più simile a quanto accade in Google Street View, dove l’utente ha il controllo della prospettiva ed esplora l’ambiente circostante attraverso il suo browser.
Ogni video da all’utente diversi punti di vista dai quali guardare lo spettacolo e l’utente può decidere di cambiare la sua visuale ogni volta che lo desidera.
Quando cambiate il vostro angolo di visualizzazione, la performance va avanti. Se siete indecisi su quale angolo di visualizzazione scegliere, potete utilizzare uno strumento sullo schermo che vi mostrerà una mappa di tutti i punti di vista disponibili.
Oltre a godervi gli spettacoli, potrete anche andarvene virtualmente a spasso nella location delle varie esibizioni.
Google non ha ancora promesso nulla, ma probabilmente tra un po’ di tempo sarà possibile accedere a questo tipo di esperienze anche attraverso Google Cardboard o dispositivi come Samsung Gear VR e Oculus Rift.
Se volete dare un’occhiata a questi splendidi video, cliccate qui.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.