InstaAgent rimosso dagli app stores per aver rubato le password degli utenti

pubblicato in: Android, Apple, Curiosità, Hacking, News, Software | 0

11Se avete installato InstaAgent, un’app di terze parti che si collega ad Instagram e promette di tracciare le persone che visualizzano il vostro account Instagram, dovreste considerare l’idea di cambiare la vostra password Instagram.
Le vere intenzioni di InstaAgent sono state scoperte da David Layer-Reiss, sviluppatore di Peppersoft, che ha condiviso la sua ricerca su Twitter. Secondo lui, InstaAgents decripta e poi invia username e password degli utenti ad un server sconosciuto e posta immagini sui profili degli utenti senza il loro permesso.
Subito dopo il Tweet di Layer-Reiss, l’applicazione è stata eliminata sia dall’App Store di Apple che da Google Play.
InstaAgent è abbastanza popolare in alcuni mercati, soprattutto in Germania. Non è possibile stabilire con certezza l’esatto numero degli accounts compromessi, ma Layer-Reiss afferma che più di 500,000 utenti hanno installato l’app.
Chiunque abbia installato quest’applicazione dovrebbe considerare che la sua password è stata rubata e dovrebbe cambiarla immediatamente.
L’incidente è un buon promemoria che ci ricorda che anche le apps negli app stores ufficiali possono essere, essenzialmente, dei malware.
Questa non è la prima volta che una ricerca svela delle applicazioni malevole all’interno dei negozi virtuali di applicazioni ufficiali.
Nel mese di Ottobre, Apple ha rimosso diverse apps che contenevano codici malevoli nel suo App Store; una di queste apps era anche molto popolare (WeChat) e infatti contava su una base di utenti superiore a 500 milioni.
Avete qualcosa da aggiungere a questa storia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Lascia una risposta