Truffe online: David Doover e la valigetta con i soldi, parte seconda

Abbiamo già letto le precedenti email di David Dover, il soldato americano che richiede l’aiuto per inviargli del denaro. Egli dovrebbe farmi pervenire tramite un “corriere”, una certa valigetta con i soldi per potergli spedire un 25%. Così chiedevo al tizio come avrebbe fatto a trovarmi, ovviamente mi ha chiesto di spedirgli i miei dati (cosa che ovviamente non farò). Ecco la sua email:

The diplomat will contact you through your telephone number immediately he arrive,email me your cell number,resident address and your name in full..
The delivery of the consignment will get to you on monday,please mail me back with the info so that the diplomatic delivery agent can contact you and deliver the consignment to you.
Please keep my share of the money safe for me.

Sgt David Doover

In questa mail egli chiede, come ho detto di inviargli una risposta contenente i miei dati, compreso numero di telefono in modo che dopodomani, lunedì, mi possa pervenire la valigetta.

Per concludere dico che una qualunque mail proveniente da indirizzi come questi non promette niente di buono e va subito scartata. Nel 90% dei casi si tratta di una truffa la cui vittima siete voi.

Questo è quanto. La pratica potrebbe considerarsi chiusa: avete domande da fare a Mr. David Doover in modo da avere altre informazioni? Se ne avete scrivete qui e provvederò a domandargli quanto vorrete.

Scritto da Angelo Tricarico

Appassionato di informatica sin da quando ero piccolo. Attratto da tutto ciò che è alimentato ad elettricità. Sviluppatore di giochi, applicazioni, software e siti web. Attualmente ricopro il ruolo di analista IT per un'importante società italiana.