La terza generazione di Moto G di Motorola: più potente ed attraente

CLAXJGEUEAAk4dS
Il Moto X Style/Pure Edition sarà anche il modello di punta di Motorola, ma il Moto G resta sempre il dispositivo più venduto della società, probabilmente anche per il suo prezzo conveniente.
Per la sua terza iterazione, il prezzo è rimasto lo stesso, ma il design e l’hardware del dispositivo sono stati rinnovati e migliorati.
Il Moto G sembra un mini Moto X Style/Pure Edition, il che lo rende sicuramente un dispositivo gradevole alla vista. Il dispositivo ha uno schermo da 5 pollici in Corning Gorilla Glass 3 e una risoluzione pari a 1,280 x 720 – il che per uno smartphone da 179.99 dollari, non è affatto male.
Moto G è basato su Android 5.1.1 Lollipop ed include la connettività 4G LTE. Il processore è marginalmente più veloce grazie al nuovo Qualcomm Snapdragon 410 da 1.4Ghz e nuove grafiche.
Vi sono tre diverse versioni per il Moto G: 8GB di memoria per l’archiviazione con 1GB di RAM, 16GB di memoria interna più 1GB di RAM e 16GB di ROM più 2GB di RAM.
La fotocamera posteriore del dispositivo ha un sensore da 13 megapixel e quella frontale è una 5 megapixel; il flash sul retro è un dual-LED.
Il Moto G è anche resistente all’acqua ed ha una batteria da 2,470 mAh, sufficiente ad una giornata di utilizzo.
Il dispositivo sarà anche personalizzabile attraverso Moto Maker, lo strumento di personalizzazione online di Motorola, attraverso il quale si potranno scegliere diversi colori per la scocca del dispositivo.
Il Moto G di terza generazione è disponibile su Motorola.com, BestBuy.com e Amazon.com a partire da oggi.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.