Periscope arriva su Android due mesi dopo il lancio su iOS

Periscope_thumb-2Finalmente l’attesa per vedere Periscope su Android è finita: l’app di streaming di Twitter è stata finalmente rilasciata su Android, esattamente due mesi dopo il suo lancio su iOS.
La versione Android assomiglia moltissimo a Periscope su iOS, ma prende alcuni spunti dal design del sistema operativo di Google, in particolare per le notifiche. Nella versione vi sono anche delle funzionalità che abbiamo visto nei recenti aggiornamenti, come la possibilità di nascondere i commenti in una trasmissione.
Il team di Periscope ha aggiunto un paio di piccole, nuove funzionalità all’app Android. Avrete più controllo sui tipi di notifiche che desiderate visualizzare; potete scegliere se essere avvisati quando sta per iniziare lo streaming di un utente che seguite, quando qualcuno condivide un broadcast, quando qualcuno sceglie di seguirvi o quando c’è una nuova trasmissione su Periscope. Se uscirete da un live stream per controllare un’altra app, vedrete una notifica quando rientrerete in Periscope, la quale funzionerà come un collegamento alla trasmissione che stavate seguendo.
Entrambe le funzionalità sono uniche su Android per il momento, ma probabilmente verranno aggiunte alla versione iOS con il prossimo aggiornamento.
Periscope per Android arriva un paio di settimane dopo che sulla stessa piattaforma è arrivato Meerkat (un servizio concorrente), una mossa che non sembra aver urtato la sua popolarità, almeno tra i media.
Per quanto riguarda la base utenti, non è chiaro quale dei due servizi stia avendo la meglio. Twitter, ad Aprile, aveva annunciato che Periscope aveva raggiunto 1 milione di utenti durante i primi 10 giorni di disponibilità. Ben Rubin, fondatore e CEO di Meerkat, nel frattempo, ha svelato all’inizio di questo mese che le sua app ha raggiunto i 2 milioni di utenti.
Avete già provato Periscope e Meerkat? Quale preferite? Rispondete utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.