IKEA annuncia una linea di oggetti per la ricarica wireless dei vostri dispositivi portatili

iphnikea9807
Il mese scorso si è parlato del fatto che IKEA avrebbe rilasciato lanciato dei componenti d’arredo che avessero la possibilità di ricaricare i dispositivi elettronici attraverso una tecnologia wireless. Ora abbiamo finalmente maggiori dettagli riguardo il prezzo e il design di questi oggetti.
La sorpresa vera e propria, in questo caso, è una serie di custodie-adattatori per smartphones che vi permetteranno di collegare – senza fili/wireless, per l’appunto – i vostri smartphones nel nuovo sistema di ricarica della società.
L’adattatore trasforma gli smartphones che non includono lo standard di ricarica Qi wireless in un dispositivo pronto per essere ricaricato, che può essere posto su una qualsiasi delle nuove piattaforme di ricarica di IKEA.
Nelle lineup di adattatori, che prendono il nome di VITAHULT vi sono quelli per iPhone 6 (25 dollari), Galaxy S5 (15 dollari) così come quelli per iPhone 4 e iPhone 5, Samsung Galaxy S3 ed S4.
IKEA offre anche uno sguardo ravvicinato alle sue lampade con sistema di ricarica (da 69 a 119 dollari), piattaforme di ricarica circolari oppure ovali (da 28 a 65 dollari) e comodini (da 60 a 110 dollari).
Oltre al prezzo estremamente abbordabile se comparato ad altri prodotti, l’estetica dei complementi d’arredo tech ha uno stile minimalista molto gradevole.
IKEA non ha ancora annunciato quando i dispositivi saranno disponibili, ma la società ha promesso che il lancio avverrà entro la fine della primavera, il che significa che probabilmente li vedremo nei negozi nel giro di una manciata di settimane.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.