Un bug di Facebook potrebbe aver permesso agli hackers di cancellare le vostre foto

facebook-picMolti di noi hanno centinaia di foto su Facebook, ma un bug sulla piattaforma – che ora pare esser stato sistemato – potrebbe aver permesso agli hacker di cancellarne alcune, se non tutte.
Laxman Muthiyah, un blogger, ha scoperto il problema.
Utilizzando delle semplici linee di codice associato all’ID di un album, Muthiya è riuscito a cancellare da Facebook delle foto che non gli appartenevano. La persona dall’altra parte, semplicemente avrebbe visto le sue foto sparire senza sapere nulla.
Ciò è stato possibile utilizzando il Graph API di Facebook, che è il software basato su HTTP che permette al sito web di funzionare. Graph API necessita di un token per entrare nei dati degli utenti, ma Muthiyah ha imbrogliato Facebook, utilizzando il suo stesso token, per cancellare le foto di altri utenti.
Muthiya, essendo una brava persona, ha riportato la falla massiva a Facebook immediatamente. Per il suo disturbo è stato premiato con 12,500 dollari. A volte, essere buoni paga – letteralmente.
Si spera che non vengano trovate altre falle simili su siti web famosi e popolati come Facebook. La società, comunque, è alla continua ricerca di problemi relativi alla sicurezza ed ha da poco realizzato un social network dedicato agli specialisti per la sicurezza, in modo che possano interagire per risolvere attacchi e problemi comuni.
Non abbiate paura comunque, le vostre foto sono al sicuro, poiché Facebook ha dichiarato di aver risolto il problema.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.