Sony Pictures nel mirino degli hackers

Japan SonyDopo aver subito una massiccia violazione di dati, Sony Pictures sembra essere ancora in balia degli hackers che hanno minacciato di condividere dei segreti della società al pubblico.
L’attacco, secondo i rapporti, pare esser stato agevolato da qualcuno all’interno di Sony Pictures.
In un email, gli hacker hanno scritto: “Vogliamo uguaglianza, al contrario di Sony. È una battaglia verso l’alto. Sony non chiude le sue porte fisicamente, quindi abbiamo lavorato con altre squadre che avevano interessi simili per entrare. Mi dispiace, non posso dire di più per la sicurezza del nostro team.”
Le motivazioni di questi hackers sono sconosciute, ma pare che si facciano chiamare “Guardiani della Pace.” Un utente Reddit, il quale afferma di essere un ex impiegato Sony, ha scritto che sui computer di tutti gli impiegati della società è apparso lo stesso messaggio: “Vi abbiamo già avvisati, e questo è solo l’inizio. Continueremo finché le nostre richieste non verranno soddisfatte. Abbiamo ottenuto tutti i vostri dati. Se non obbedirete, rilasceremo i dati al mondo intero.”
Sony ha parlato pubblicamente di questa questione, ma senza andare nel dettaglio.
“Sony Pictures Entertainment ha subito una violazione del sistema. Stiamo lavorando diligentemente per risolverla,” ha dichiarato un portavoce Sony all’Hollywood Reporter.
Avete qualcosa da aggiungere a questa notizia? Scriveteci utilizzando il campo per i commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.