Attenzione ai falsi antivirus!

I “falsi antivirus” (chiamati tecnicamente rogue) sono una minaccia che sta prendendo piede in maniera molto veloce, sfruttando l’ingenuità dei navigatori.

Sono software che si autoinstallano in versione dimostrativa (shareware) sul computer all’insaputa dell’utente (spesso quando si naviga su siti non sicuri o anche su siti apparentemente innocui, come quelli che permettono di scaricare loghi e suonerie per i cellulari). Successivamente, bersagliano l’utente con falsi avvisi di minacce (tipo “Il tuo computer è infetto”), convicendo l’utente ad acquistare la licenza per comprare quel “miracoloso” antivirus, in grado di ritrovare minacce che il proprio antivirus non è in grado di riscontrare.

Spesso l’autoinstallazione è causata dalla poca attenzione degli utenti, che cliccano sui popup e causano appunto l’installazione della versione demo del software, con i relativi finti-avvisi di minacce riscontrate.

Oltre al metodo poco etico che queste case produttrici usano per convincere l’utente ad acquistare i propri prodotti, bisogna sottolineare che queste sono vere e proprie truffe, poichè molto spesso questi pseudo-antivirus hanno un motore di ricerca praticamente inesistente, utilizzando dei finti messaggi di rimozione virus per convincere l’utente della propria efficacia.

Come se non bastasse, se acquistate la licenza, la vostra email (che dovrete fornire all’atto del pagamento on-line) sarà ben presto bersagliata da spam e pubblicità di altre case produttrici disoneste.

Nella maggior parte dei casi, questi produttori operano negli Stati Uniti, ma spesso hanno sede legale in paesi quali Brasile, Lettonia, Russia, in cui i controlli sono praticamente inesistenti, permettendo loro di continuare indisturbati la propria attività truffaldina.

Ecco un elenco dei principali finti-antivirus in circolazione e dei relativi siti internet di riferimento. Rimarrete stupiti di come questi siti siano apparentemente “seri” (è praticamente impossibile sospettare di truffe, a meno di non essere avvertiti prima). Un particolare però bisogna notarlo: in quasi tutti i siti è presente la sezione dei testimonials, cioè di persone che testimoniano la miracolosa efficacia di questi antivirus. Se fate attenzione, le frasi riportate su questi siti sono quasi sempre le stesse, nomi compresi…

(I siti internet riportati sono innocui, quindi possono tranquillamente essere visitati, a patto di non scaricare il software e non eseguire le scansioni on-line proposte).

6d-antivirus.com

adwaredeluxe.com

adware-remover.net

antivirgear.com

antivirusprotector.com

contraviruspro.com

errorsafe.com

expertantivirus.com

mycleanerpc.com

spylocked.com

spyware-secure.com

ucleaner.com

winantispyware.com

winantivirus.com

Questi sono solo alcuni esempi dei rogue antivirus (fonte: Spywareguide.com).

Questi antivirus non funzioneranno mai: vi inganneranno continuamente con finti avvisi di minacce riscontrate ed eliminate.

Se avete avvisi di minacce non provenienti dal vostro antivirus, è probabile che sul vostro pc è installato un rogue.

Per eliminarlo, provate con il programma MyUninstall e poi eseguite la pulizia del registro.

Per evitare di incorrere nuovamente in questo pericolo, non cliccate mai sui popup che propongono scansioni on-line con programmi di dubbia provenienza.

Scritta da Softspace per PcRevenge

Scritto da Angelo Tricarico

Appassionato di informatica sin da quando ero piccolo. Attratto da tutto ciò che è alimentato ad elettricità. Sviluppatore di giochi, applicazioni, software e siti web. Attualmente ricopro il ruolo di analista IT per un'importante società italiana.