The BeoSound Essence: il “termostato musicale”

postato in: Android, Apple, Curiosità, Gadgets, Musica, Wireless | 0

bang-olufsen-ces-2014-1The BeoSound Essence di Bang & Olufsen è un controller musicale a forma di disco da hockey che riduce il numero di azioni eseguite dall’utente quando intende ascoltare musica dal proprio smartphone. Basta toccare il dispositivo e lo smartphone inizierà a riprodurre i brani musicali al suo interno.
Il tipo di musica che verrà riprodotto, dipenderà dagli ultimi brani ascoltati. Il quadrante è solo una parte di questo prodotto, che contiene anche una scatola a scomparsa collegata ai vostri altoparlanti e in grado di comunicare con le fonti musicali presenti in casa vostra, tramite wireless. Le fonti in questione possono essere smartphones, tablets e PC, o qualunque dispositivo con una connessione Wi-Fi. The Essence è compatibile con Apple AirPlay, Spotify Connect e con le connessioni standard DLNA.
Il controller ha un design gradevole: essendo di un delicato bianco-argento, troverà facilmente il suo posto su una parete, magari accanto al thermostato. I controlli sono tutti sensibili al tocco e permettono di mettere in pausa un brano o saltare la traccia in esecuzione. Il quadrante in alluminio controlla il volume.
The Essence può essere applicato a qualsiasi parete, utilizza RF a bassa energia e la sua batteria è a lunga durata. Il box comunica via Wi-Fi con le fonti, ma c’è anche una porta Ethernet, se desiderate connettere il dispositivo via cavo. I connettori per gli altoparlanti utilizzano i jack speciali RJ-45 di B&O, quindi il sistema è compatibile solamente con altoparlanti Bang & Olufsen.
Potete scegliere di cambiare la fonte tramite un’applicazione chiamata BeoMusic, nonostante uno degli obiettivi di B&O sia proprio quello di permettervi di interagire con il lettore musicale dello smartphone senza dover per forza prendere ogni volta il vostro cellulare.
Il BeoSound Essence sarà disponibile a partire da Marzo, al prezzo di 995 dollari per il singolo kit. Sarà possibile comunque comprare dei controller aggiuntivi, per 200 dollari cadauno.

Lascia un commento