Come proteggere i dispositivi elettronici in vacanza

tech-outdoors-fixed

Se amate i vostri dispositivi tecnologici, è probabile che li vogliate portare con voi ovunque. Ma come proteggere al meglio i vostri dispositivi dai “pericoli” ai quali sono sottoposti in vacanza. Ecco un paio di suggerimenti che potrebbero esservi utili.

Prima di tutto, tenete sotto controllo la temperatura. Temperature estremamente calde o fredde possono avere effetti notevoli sulla batteria del telefono, display e componenti vari. Tenete i vostri dispositivi all’ombra e, se trovate li trovate surriscaldati al sole, lasciate che si raffreddino gradualmente senza porli in luoghi troppo freddi.

Se le vostre vacanze sono state pianificate in luoghi molto freddi, assicuratevi di mantenere lo smartphone in una tasca interna, vicino al corpo, per evitare distorsioni visive sul display dovute al cambiamento di temperatura. Dal momento che le temperature fredde sono notoriamente un male per la durata della batteria, consigliamo di portare una batteria di ricambio con voi.

Utilizzate un pad per il raffreddamento quando lavorate con un computer portatile all’aperto. Inoltre, ricordate di pulire bene le ventole dei vostri portatili.

Per proteggere gli smartphone da sabbia e acqua potete procurarvi le SmartSkin, ovvero delle guaine termoplastiche che impediscono a pioggia, polvere, sabbia e altri detriti di penetrare nelle piccole fessure del telefonino. Un’altra buona alternativa sono le custodie impermeabili come quella di DryCASE, con chiusura ermetica, con un galleggiante che permetterà allo smartphone di restare a galla se mai dovesse cadervi in acqua. DryCASE fornisce valide protezioni anche per notebook, macchine fotografiche e dispositivi di dimensioni maggiori. Un must-have per le escursioni sono sicuramente le custodie imbottite, mentre la pellicola per gli schermi è necessaria in ogni caso.

Infine, se mai dovesse capitare di far cadere lo smartphone non protetto nell’acqua, estraete batteria e carta SIM, asciugate il dispositivo e poi ponetelo in una ciotola di riso per rimuovere l’umidità in eccesso.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.