Google impedisce la vendita ed il prestito dei Google Glass

guy-glass

L’edizione Explorer dei Google Glass  ha iniziato a diffondersi martedì, ma la compagnia ha cercato di rinforzare le restrizioni ai loro nuovi fortunate possessori, impedendo la rivendita e il prestito di questi fantastici occhiali.

Infatti la compagnia nelle sue condizioni d’acquisto prevede che:

“Non è consentita la rivendita, il prestito, il trasferimento o il dare il proprio apparecchio a qualsiasi persona che non possegga un’autorizzazione Google. In tal caso, Google si riserva il diritto di disattivare il device. In questo caso, né il proprietario, né la persona non autorizzato all’utilizzo dell’apparecchio, avranno diritto a qualsiasi rimborso, supporto per il prodotto o garanzia dai vizi.”

Mentre gli utenti non possono utilizzare gli occhiali Google commercializzandoli, possono donare l’apparecchio quale regalo.

A Febbraio un Google Glass fu messo all’asta su eBay con un prezzo di partenza di $1,500, il costo originale del prodotto. Quel numero è salito a $16,000 prima che eBay lo rimuovesse per aver violato le politiche relative alla prevendita.

I possessori degli occhiali che non li vogliono più, hanno 30 giorni dalla consegna per cancellare il loro ordine, stando ai termini contrattuali. Google ha chiesto che la restituzione, però, includa la confezione originale, gli accessori e sia in condizioni ragionevoli.

La compagnia ha, poi, aggiunto che provvederà ad un supporto iniziali per gli ordini esistenti, ritorni, prodotti difettosi e supporto tecnico.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.