I profitti di HTC in calo: l’HTC One risolverà il problema?

HTCSmartphone

Ultimamente la società HTC ha affrontato diversi problemi e come risultato, il suo reddito ha subito dei cali molto importanti. Le sorti della società si risolleveranno con l’arrivo dell’HTC One?

La famosa società HTC sta pagando il prezzo dei ritardi avvenuti nelle spedizioni per quanto riguarda il suo smartphone di punta basato su piattaforma Android, ovvero l’HTC One. Il reddito del primo trimestre di vendita è stato il più basso in tutta la storia della compagnia, o almeno, così afferma Bloomerg.

Gli introiti della società hanno subito un calo del 98% rispetto all’ultimo trimestre e questi risultati sono apparsi ancora più deludenti se consideriamo le speranze e le “previsioni” degli analisti.

Pare, comunque che i ritardi nelle spedizioni degli smartphone HTC One non siano gli unici artefici del declino nei profitti di HTC, ma il fatto che questo smartphone raggiungerà diversi continenti in Aprile quando era stato invece annunciato per il mese di Marzo, non ha aiutato la società in questo senso.

I risultati di HTC dovranno essere analizzati di nuovo, sicuramente, nel prossimo trimestre, perché il lancio dell’HTC One potrebbe risollevare le sorti della società. Tuttavia c’è da considerare che Samsung si è ormai accattivata le simpatie di una grossa porzione dell’utenza smartphone e il suo nuovo modello di punta, il Galaxy S4, giungerà sul mercato subito dopo e – come il suo predecessore – potrebbe eclissare il nuovo smartphone di HTC.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.