La lampada LED di Satechi: risparmio energetico e illuminazione

_CTW1789

Ci sono tantissime lampade LED da scrivania in via di rilascio o appena messe in commercio. Quella di cui vogliamo parlarvi oggi è stata creata da una compagnia chimata Satechi ed è un prodotto d’alta qualità ad un prezzo medio (100 dollari). La lampada include delle caratteristiche innovative che non abbiamo visto da nessun altra parte.

L’attributo più interessante delle lampade al LED è il risparmio energetico. Questa lampada LED da scrivania da 11-Watt è in grado di illuminare quanto una lampada a bulbo incandescente da 75-Watt. Ciò vi permetterà di illuminare le vostre scrivanie con circa 1/7 dell’energia che state probabilmente usando adesso. Oltretutto i 27 LED della lampada durano più di 40,000 ore ognuno, perciò non avrete bisogno di cambiarli.

A differenza delle altre lampade LED, quella Satechi non è bluastra e la sua potenza può essere regolata in base al tipo di luce che preferite. Ognuno delle sue quattro modalità può essere selezionata tramite il touchpad capacitativo sulla base.

Delle 4 modalità, la Study Mode è la più luminosa, ed utilizza LED bianchi per una temperatura di colore tra i 6,000K e i 7,000K.

Il Reading Mode (da 4,300K a 5,300K) mescola soprattutto colori nello spettro del giallo, il Relaxation Mode porta la temperatura dei colori a 2,500K ed è abbastanza caldo, e il Bedtime Mode ha una tonalità simile ma più tenue.

La lampada ha anche un timer di 60 secondi che, se attivato, spegnerà automaticamente la lampada un’ora dopo. Vi è anche una porta USB sul retro della base, ma ha un piccolo problema poiché emette solo 5 Watts di elettricità per i vostri bisogni di ricarica, il che è abbastanza per caricare un iPod, ma non per un iPhone o per un iPad.

La lampada è disponibile nei colori bianco o nero, ha un paio di giunture flessibile e può essere ruotata sulla base di 130°, permettendovi di illuminare al meglio il punto che preferite.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.