Apple dovrà pagare le spese processuali di Samsung in UK

Dopo una serie di vicende legali che hanno visto affrontarsi Apple e Samsung nel Regno Unito, che hanno avuto come risultato che la prima ha dovuto pubblicare sul proprio sito una nota dove afferma che il Samsung Galaxy Tab non infrange nessun brevetto riguardo il design di iPad, la corte ha oggi deciso che la compagnia di Cupertino dovrà anche farsi carico delle spese processuali che Samsung ha dovuto sostenere.

La decisione è stata presa dopo che Apple ha tenuto, a detta dei giudici, un comportamento inappropriato in questa situazione ha mostrato una mancanza di integrità. Infatti la compagnia di Cupertino era stata obbligata a pubblicare la nota sopra citata, ma con la possibilità di commentare la vicenda secondo la propria volontà. Ma quello che venne scritto, cioè che il Galaxy Tab non ha infranto i brevetti del design dell’iPad perchè “non altrettanto bello“, non è piaciuto alla corte, che ha considerato false le informazioni inserite nel testo.

E, oltre all’introduzione di queste false e fuorvianti informazioni, la corte ha considerato anche il fatto che Apple ha aspettato ben più dei 14 giorni imposti per modificare tale nota.Quindi la compagnia della mela morsicata, dopo aver perso la battaglia legale e aver dovuto scusarsi pubblicamente sul proprio sito, dovrà anche pagare tutte le spese legali sostenute da Samsung per la causa.

Scritto da Simone Garuglieri