Motorola e Google: niente di nuovo fino al prossimo anno

Durante la conferenza riguardo gli esiti del trimestre finanziario tenutasi oggi Patrick Pichette, CEO di Google, ha parlato del matrimonio fra Google e Motorola e di cosa big G ha in mente per il futuro della linea di prodotti della storica compagnia produttrice di telefoni.

Per prima cosa Pichette ha ricordato al pubblico che nei 150 giorni passati dall’acquisizione di Motorola, Google ha ridimensionato e armonizzato la linea dei prodotti della compagnia.

Ma mentre all’inizio era stato affermato che Google avrebbe continuato ad operare come aveva sempre fatto, ritenendo uguali tutte le compagnie produttrici, oggi l’amministratore delegato della compagnia ha in qualche modo lasciato intendere che big G avrà in futuro una maggiore influenza sui prodotti Motorola.

Detto questo ha subito ricordato che il completamento del ciclo dei prodotti richiede tempo. Nel senso che se Google stesse lavorando ad un prodotto con Motorola, ciò non sarebbe niente di concreto fino, almeno, al quarto trimestre del prossimo anno. Pichette ha poi continuato dicendo che la storia fra le due compagnie è solo all’inizio, e anche se non ci è lecito ancora essere certi di un lieto fine, ci aspetta tuttavia una trama davvero interessante.

Prima di chiudere voglio ricordarvi che questo non significa, per forza, che il Nexus del 2013 sarà un prodotto di Motorola, poichè i rapporti con gli altri produttori, come ha sottolineato il CEO di Google, non sono affatto cambiati.

Scritto da Simone Garuglieri