Risarcimento per gli utenti Kindle: come andrà a finire?

Gli acquirenti di Kindle di Amazon saranno forse autorizzati ad ottenere un credito relativo ad alcuni degli e-book acquistati in passato. Questo dovrebbe essere il risultato di un accordo tra i maggiori editori ed una fusione dell’Attorneys General, ha detto il rivenditore Sabato.

Amazon ha spiegato mediante un’email ai consumatori che Hachette, HarperCollins e Simon and Schuster hanno intentato una causa con l’antitrust per i prezzi che erano stati portati nello stato e sul territorio da Attorneys General.

Secondo l’accordo proposto, gli editori metteranno a disposizione un fondo per un credito che sarà applicato direttamente all’account degli utenti di Amazon.com. Se la corte dovesse approvare la transazione, il credito apparirà automaticamente sul vostro account e potrà essere utilizzata per acquistare e-book o stampare libri.

I tre editori si sono accordati nel chiedere il pagamento di una cifra pari a 69 milioni di dollari ai consumatori, quale soluzione della richiesta presentata all’antitrust e in base a quanto detto per far terminare una cospirazione illegale per fissare il prezzo degli e-book.

Se la corte dovesse approvare l’accordo il prossimo Febbraio, Amazon ha detto che contatterà i consumatori una volta che il credito sarà caricato. Mentre l’ammontare del credito è ancora aleatorio sino all’approvazione verso la quale si sta andando, l’Attorneys General stima che esso andrà dai 30 centesimi di dollaro a 1.32 dollari per ogni e-book acquistato dall’Aprile 2010 a Maggio 2012.

In aggiunta al credito da caricare sull’account, l’accordo evita che gli editori possano fissare arbitrariamente i prezzi degli e-book.

La Macmillan and Penguin e la Apple, si sono invece rifiutate di raggiungere un accordo amichevole.

Mentre Amazon, che non è coinvolta direttamente nell’accaduto ha espresso il proprio supporto per l’accordo.

“Pensiamo che l’accordo sia una grande vittoria per i consumatori che porterà, nel futuro, a prezzi più bassi per gli e-book di Kindle”, ha detto.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.