Linee guida di Google per migliorare le app per tablet

Non è un segreto che l’ammontare di appplicazioni con interfacce utente specifiche per i tablet sia veramente basso nello store di Google Play. Infatti non molti ritengono un affare l’acquisto di un tablet Android, sia fra gli utenti che fra gli sviluppatori, quindi Google ha deciso di fare qualcosa a riguardo.

Hanno infatti preso la decisione di introdurre una lista di punti per fornire linee guida agli sviluppatori riguardo le app per tablet e migliorarne quindi la qualità globale, per fare in modo che questi provvedano non solo all’ingente folla di smartphone, ma anche a quella crescente dei tablet. Tale lista di cose da fare mostrerà agli sviluppatori come organizzare i loro layout per display più grandi, prendendo vantaggio dal maggiore spazio usufruibile e usando risorse a risoluzioni più alte, e non solo.

La lista completa è visualizzabile direttamente nella sezione del sito di Google dedicata agli sviluppatori Android e comprende, oltre a quanto citato, suggerimenti quali l’uso di icone ridisegnate per i tablet, il ridimensionamento della grandezza dei font, dei bersagli del touch e dei widget per le schermate iniziali.

Per questo settore nascente c’è ancora molto da fare da parte degli sviluppatori, quindi speriamo che mettano un bel segnalibro a tale pagina del sito di Google e ne facciano un buon uso.

Scritto da Simone Garuglieri