Firefox 15, tutte le nuove caratteristiche

postato in: News, Web 2.0 | 0

Mozilla ha rilasciato Firefox 15 per PC, smartphone e tablet. Le caratteristiche distintive sono un background updater silenzioso (come in Chrome), significativi miglioramenti nello spazio necessario alla memorizzazione, il nuovo lettore PDF, il migliore supporto del protocollo SPDY e una nuova interfaccia utente pensata inizialmente per Firefox Mobile.

Grazie al nuovo background updater, con Firefox 15, il browser scarica e applica gli aggiornamenti, passando alla nuova versione la prossima volta che si apre il browser – proprio come in Chrome.

La questione in merito alla perdita di memoria durante l’utilizzo di Firefox è stata risolta. Finora, l’unico modo per ridurre la memoria utilizzata da Firefox era chiudere il browser. In teoria, chiudendo le schede del browser, il consumo di memoria doveva diminuire; ma in pratica non era così. Ora invece, chiudere le schede genera una riduzione del consumo molto evidente.

Il lettore PDF interno è disattivato per impostazione predefinita. Ma può essere attivato visitando about:config e impostando pdfjs.disabled su false. Dopo alcuni test preliminari, sembra funzionare bene, anche se un po’ lento.

L’aggiornamento a SPDY v3 porta Firefox 15 ai livelli di Chrome. SPDY è una spec open source che accelerà la navigazione fino al 50%. Ma finora solamente i servizi Google la utilizzano realmente – e la differenza la si nota, soprattutto nelle ricerche o su YouTube.

Infine, la versione desktop di Firefox 15 ha ottimizzato il supporto WebGL (verificate con questa demo le nuove prestazioni dei browser game). E la versione tablet di Firefox Mobile ha subito un restyling dell’interfaccia.

Per ulteriori informazioni, cercate su Desktop Firefox 15 e Mobile Firefox 15.

Voi utilizzate Firefox o Chrome?

Lascia un commento