Videoritrovi Google Plus per il ripassone di gruppo

Vi trovate quest’anno impelagati con l’esame di maturità? Vi piacerebbe organizzare un bel ripassone di gruppo rigorosamente 2.0, ovverosia a distanza sfruttando le potenzialità dei nuovi media? Se la risposta è affermativa, allora una cerchia di studenti può riunirsi in video conferenza con una funzione di Google Plus, quella dei cosiddetti “video ritrovi”.

A metterlo in risalto è stato “Google Blog Italia” nel precisare come con i “video ritrovi” ben dieci studenti alla volta possano riunirsi per il ripassone finale non solo con il personal computer desktop o con il PC portatile, ma anche utilizzando lo smartphone. Ma come aprire un videoritrovo? Ebbene, Google online mette a disposizione tutte le informazioni utili per aprirlo, per gestirlo e per controllare chi vi partecipa. In particolare ad un video ritrovo è associato uno specifico Url che può essere condiviso in tutto e per tutto come un link all’interno dell’utenza di Google+.

Il tutto fermo restando che, una volta invitato ad un video ritrovo, l’utente che accetta di partecipare poi non può più essere allontanato o bannato dal video ritrovo. Ragion per cui chi non accetta in seguito di rimanere nel video ritrovo può uscire quando si vuole ma non si ha potere di espulsione.

Scritto da Lucia Guglielmi