Monolingual Tts il traduttore simultaneo di Windows

Un traduttore simultaneo fa sempre comodo, soprattutto di questo tempi. Ecco perché sta per arrivare ‘Monolingual Tts’, originale software ideato e sviluppato da Microsoft capace di attivare in tempo reale traduzioni in più lingue interpretando la voce umana in maniera così raffinata da imitarne l’uso in fase di uscita.

Il programma è ancora in fase sperimentale, tanto che la risposta in realtà arriva dopo circa 60’, ma sembra già un primo passo importante nello sviluppo di un programma che promette di rivoluzionare le comunicazioni. Infatti non appena sarà messo a punto perfettamente, il Monolingual Tts sarà in grado di gestire la registrazione e la riproduzione vocale in ben 26 lingue diverse, tra le quali ovviamente anche la nostra.

Intanto il prototipo è stato presentato al recente ‘TechFest2012’ dai responsabili di Microsoft Research Asia che ha sede a Pechino. Ridotta all’osso, la sua funzione è quella di elaborare a video la faccia dell’interlocutore, con un’immagine tridimensionale della testa, e movendo poi le labbra con le parole da questi pronunciate da chi si ponga davanti al programma grazie alla sintetizzazione vocale ‘tex-to-speech’ che converte il testo in linguaggio con una voce simile a quella reale e di animazione video in tre dimensioni.

Una rivoluzione, in primis nel campo della scuola e delle relazioni sociali. E Microsoft starebbe già pensando di adottarlo sugli smartphone, per avere traduzioni istantanee di testi scritti, insegne o cartelli stradali semplicemente fotografati con la fotocamera digitale. Il futuro vero però sarà quello di poter parlare con chiunque non capisca la nostra lingua semplicemente seduti dietro ad una scrivania, grazie al pc.

Scritto da sonia paolin